bambini-banner-01

divisorio

La sicurezza in casa per bambini da 0 a 3 anni

L'arrivo di un bambino in una famiglia è un evento importante, accompagnato da cambiamenti e nuove attività da organizzare e condividere. I genitori, in particolare, sono chiamati a creare intorno al neonato l’ambiente più favorevole per la sua sicurezza e il suo benessere. A proposito di sicurezza, è importante ricordare che i bambini rappresentano una fascia di popolazione particolarmente a rischio per incidente domestico, prima causa di morte tra 1 e 6 anni d’età. La maggior parte di questi incidenti è però prevedibile ed evitabile attraverso l’adozione di comportamenti corretti e di misure di sicurezza adeguate da parte di coloro che dei bambini si prendono cura.

bambini-opuscolo-03anni
download-button

divisorio

La sicurezza in casa per bambini da 3 a 6 anni

Comunicare con i nostri bambini non è sempre facile. In particolare, per affrontare con loro il tema dei pericoli della casa, sarà necessario porre molta attenzione al modo in cui proponiamo l'argomento e al tono delle nostre parole. Ricordiamo che i bambini in età prescolare apprendono per imitazione. Ne consegue che il modo migliore per trasmettere comportamenti corretti è quello di comportarci, noi adulti per primi, in modo corretto. Così i bambini impareranno a utilizzare gli oggetti e gli spazi della casa senza farsi male. Sarà anche importante utilizzare un linguaggio adatto alla loro età. Ciò che è giusto e ció che è sbagliato, quello che si può fare e quello che non si può fare, si impara meglio giocando, ascoltando storie, riflettendo sulle esperienze.

bambini-opuscolo-36anni
download-button

divisorio

Imparare a scuola la sicurezza: Affy Fiutapericolo

Affy Fiutapericolo è un progetto che, nella Regione del Veneto, le Aziende Sanitarie Locali offrono alla Scuola dell’Infanzia. Il progetto coinvolge anche i genitori attraverso la consegna di materiale che evidenzia gli accorgimenti da attuare in casa per proteggere il proprio figlio dagli incidenti domestici più frequenti in questa fascia di età.

affy-logo

divisorio

Pericolo soffocamento

L’ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo è un evento grave e drammatico, responsabile del 27% di tutte le morti pediatriche, che si verifica con un’incidenza più alta nei bambini sotto i 4 anni, in particolare intorno ai due anni di età. Le caratteristiche anatomiche e funzionali delle vie aeree e la tendenza del bambino a portare gli oggetti alla bocca per conoscere il mondo circostante sono le due cause principali. In Italia si verificano circa 450 episodi di inalazione di corpo estraneo all’anno, con la morte di 30 bambini di età inferiore ai 4 anni. La maggior parte di questi incidenti avviene in ambiente domestico e mentre il bambino mangia svolgendo contemporaneamente altre attività come giocare, muoversi, parlare, ridere. Guarda questo video per sapere cosa fare in caso di emergenza.